Coronavirus friuli venezia giulia. Il Fvg decreta lo stato di emergenza: 3 medici e 20 pazienti in isolamento. Una donna in quarantena volontaria

Quattro casi sospetti di coronavirus in Friuli Venezia Giulia: tutti negativi

coronavirus friuli venezia giulia

L'ordinanza urgente che il ministro della salute Speranza ha cofirmato assieme al governatore Fedriga, allo scopo di prevenire la formazione e l'allargamento di focolai di coronavirus, contiene prescrizioni che di fatto rivoluzionano le nostre vite. Di questi, sei sono risultati positivi. Per quanto riguarda il caso di Gorizia, il paziente è sintomatico. I campioni - sottolinea la Regione Fvg - sono stati inviati all'Istituto Superiore di Sanità per la conferma dell'esito, mentre il paziente è stato preso in carico dal Servizio Sanitario Regionale ed è stato posto in quarantena. Prevista anche la sospensione di ogni viaggio di istruzione sul territorio nazionale ed estero, e l'obbligo da parte di chi ha fatto ingresso in regione da zone a rischio epidemiologico come identificate dall'organizzazione mondiale della sanità, di comunicarlo all'autorità sanitaria territoriale. «Si tratta per ora di pochi casi - ha proseguito il primo cittadino - quindi non si parla certo di possibili zone rosse, ma casomai la Regione valuterà se continuare a tenere chiuse le scuole com'è accaduto questa settimana».

Next

Coronavirus, Sei casi in Friuli Venezia Giulia, quattro all'università di Udine: verso un'altra settimana di chiusura delle scuole

coronavirus friuli venezia giulia

Lo avevamo chiesto al Governo per dare la possibilità se si presentassero dei rischi, necessità che ci auguriamo non si verifichi, di mettere in campo misure straordinarie per tutelare la nostra popolazione». In generale «bisogna tenere alta la soglia di attenzione - ha chiarito Luzzati - ma se il virus fosse penetrato in modo consistente nel mondo occidentale ci troveremmo in un'altra condizione e con numeri più importanti». . Il sindaco di Udine «Non facciamo allarmismi sui tre casi ricoverati all'ospedale di Udine, bisogna prima capire di che casi si tratta e poi sarà la Regione a prendere eventuali provvedimenti se necessario, di concerto con il governo centrale». La persona non è grave ed è in isolamento. Lo hanno reso noto il presidente del Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, e il vicepresidente con delega alla Salute e alla Protezione civile, Riccardo Riccardi, durante un punto stampa a Trieste.

Next

Coronavirus: primo positivo in Friuli Venezia Giulia

coronavirus friuli venezia giulia

Dare la possibilità al commissario per l'emergenza Coronavirus, Angelo Borrelli, di allargare i controlli a livello terrestre e marittimo: è quanto chiede la Regione Fvg. Si tratta del primo caso in Friuli Venezia Giulia. Lo afferma il sindaco di Pordenone, Alessandro Ciriani. I test di diagnosi immediata per il coronavirus «saranno a disposizione da martedì». Così i medici dello Spallanzani parlando delle condizioni del 17enne di Grado, bloccato per due volte in Cina a causa della febbre e ricoverato all'istituto per le malattie infettive di Roma.

Next

Il Fvg decreta lo stato di emergenza: 3 medici e 20 pazienti in isolamento. Una donna in quarantena volontaria

coronavirus friuli venezia giulia

Il paziente sintomatico si trova in isolamento nella sua abitazione. Stiamo facendo verifiche rispetto a persone che sono state in contatto con lui. In si è registrato il primo caso di. Infine, ha precisato Fedriga, sarà »potenziata anche la struttura del 112 che per adesso sta reagendo molto bene«. È quanto affermano in una nota il presidente del Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, e il vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi. Si tratta di docenti, tre maschi e una femmina. Lo ha detto il presidente della Regione Fvg, Massimiliano Fedriga, in una diretta Fb da Palmanova Udine dove è riunito il comitato di emergenza regionale per il coronavirus.

Next

Coronavirus: primo positivo in Friuli Venezia Giulia

coronavirus friuli venezia giulia

Sono stati effettuati test al personale con cui era venuto in contatto e sono risultati negativi». Anche nel caso in cui si manifestassero i sintomi caratteristici del coronavirus comunque non bisogna entrare nel panico: prima di tutto perché sono molto simili a quelli dell'influenza stagionale, ed è più probabile aver preso quest'ultima. Lo ha detto il sindaco di Gorizia, Rodolfo Ziberna, al termine della riunione di giunta, svoltasi alla presenza anche dei rappresentanti della Protezione civile comunale, e convocata per fare il punto della situazione alla luce del caso positivo al Coronavirus a Gorizia e di altri 4 casi fra Udine e Trieste. Sono i dati diffusi dal vicepresidente del Fvg con delega alla Salute e alla Protezione civile, Riccardo Riccardi, durante un punto stampa a Trieste. Inoltre, «le autorità sanitarie hanno individuato e circoscritto la catena di contatti avuti dai casi positivi nei giorni scorsi e posto in isolamento preventivo anche le persone con le quali i pazienti hanno avuto rapporti più frequenti, indipendentemente dalla presenza di sintomi», ha concluso il vicegovernatore. L'ultimo era un Ceo di una grossa impresa informatica, a 600 km dal focolaio di Wuhan, che sta facendo un giro turistico in Italia.

Next

Coronavirus, Sei casi in Friuli Venezia Giulia, quattro all'università di Udine: verso un'altra settimana di chiusura delle scuole

coronavirus friuli venezia giulia

È un test in divenire ma che ci dà una buona probabilità di individuazione. Nel reparto palazzina infettivi all'ospedale Maggiore di Trieste, ha aggiunto, «abbiamo 32 posti letto» per un eventuale necessità di isolamento. Ecco le risposte alle principali domande sul coronavirus. Alcuni casi sono negativi altri sono in attesa di risposta». «L'area triestina - ha spiegato - ha una comunità cinese molto ampia». Il sindaco di Gorizia «Niente allarmismi, assolutamente ingiustificati». Per meglio informare i cittadini ha fatto sapere il governatore »partirà una campagna informativa per indicare i comportamenti più idonei da mantenere«.

Next